Risposta del MiSE interpello 394/2021 all’Agenzia delle Entrate

Si riporta la risposta dell’Agenzia delle Entrate in merito all’interpello sul Credito
d’imposta investimenti in beni strumentali funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi aziendali secondo il paradigma 4.0.

Quesito:

La società ALFA SRL (di seguito “società” o “istante”) rappresenta quanto
segue. La società è proprietaria di diversi carrelli elevatori, che vengono noleggiati ai
propri clienti con contratti di durata diversa, e l’attività di noleggio è una delle attività
abitualmente svolte dalla società.
L’istante è in procinto di acquisire ed installare sui macchinari utilizzati dai
clienti un particolare apparecchio (…) con il relativo software, che consentirebbe
l’interconnessione dei carrelli ubicati presso terzi con i propri sistemi gestionali
aziendali, con l’obiettivo di controllare costantemente i parametri di funzione dei
macchinari, nonché le attività svolte dagli stessi (ad esempio guasti, consumi, utilizzo
dell’operatore ecc) ed avere report completi utili a migliorare l’utilizzo dei carrelli e gli
interventi di manutenzione, riducendo i fermi macchina ed i relativi costi.
L’apparecchio sopra descritto sarà installato su carrelli elevatori acquistati
Pagina 2 di
dall’istante negli anni 2017, 2018, 2019 e 2020.
Tanto premesso, la società chiede chiarimenti in riferimento all’applicazione
delle agevolazioni disposte dall’articolo 1, commi 9 e seguenti, della legge 11
dicembre 2016, n. 232, dall’articolo 1, commi 30 e seguenti, della legge 27 dicembre
2017, n. 205, dall’articolo 1, commi 60 e seguenti, legge 30 dicembre 2018, n. 145,
dall’articolo 1, commi 184 e seguenti, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, dall’articolo 1, commi 1051 e seguenti, della legge 30 dicembre 2020, n. 178.
In particolare, l’istante chiede se:
1)
sia necessario interconnettere il carrello entro una determinata data a partire
dalla data di acquisto per usufruire delle agevolazioni sopra richiamate;
2)
sia possibile applicare l’iper ammortamento o il credito di imposta 4.0, oltre
che al costo di acquisto dell’apparecchio e del software che consentono l’interconnessione, anche al costo di acquisto dei carrelli acquistati dal 2017 in poi.
Presupponendo l’utilizzo dell’agevolazione a partire dall’anno di interconnessione
del bene, l’istante chiede, inoltre, se:
3)
sia applicabile la disciplina vigente nel periodo di imposta di effettuazione
dell’investimento e, quindi, di acquisto del carrello;
4)
al costo dell’apparecchio e del relativo software, necessari
all’interconnessione, sia necessario applicare la stessa agevolazione spettante per il macchinario sul quale viene montato oppure sia necessario considerare la disciplina vigente nell’anno di acquisto.

Si allega risposta dell’Agenzia delle Entrate

Risposta_394_08.06.2021 – noleggio operativo

 

css.php