Notizie da Inarcassa

 Riapertura dei Finanziamenti Covid-19 con contributo in conto interessi

Sono nuovamente disponibili per gli Associati i finanziamenti fino a 50.000 euro, con contributo in conto interessi al 100% in carico a Inarcassa, da restituire in un periodo massimo di 6 anni, finalizzati a fronteggiare l’emergenza Covid-19. Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di prolungare l’iniziativa assegnando il servizio alla Banca Popolare di Sondrio. La domanda può essere presentata tramite Inarcassa On line, entro il 31/12/2021.

 

 Esonero parziale del versamento dei contributi previdenziali

I requisiti per accedere al beneficio dell’esonero dai contributi previdenziali dovuti dai lavoratori autonomi e dai professionisti (art. 1, Legge n.178/2020) e tutte le informazioni utili sono sulla pagina dedicata del sito istituzionale, così come è disponibile agli associati nell’area riservata di Inarcassa on Line il modello telematico per presentare richiesta entro il 31 ottobre 2021.

–  Seconda rata dei minimi 2021

 Anche quest’anno è possibile pagare i minimi, senza alcuna sanzione, entro il 31 dicembre con MAV/F24, anche se sui bollettini è riportata la scadenza originaria. Per chi desidera procedere prima al versamento, ed evitare il sovrapporsi delle scadenze a fine anno, I MAV della 2° rata sono già disponibili su iOL. Coloro che hanno ottenuto la deroga al minimo soggettivo, e devono le sole quote relative al minimo integrativo + maternità/paternità, possono avvalersi delle stesse modalità di pagamento.

 

 

– Dichiarazione 2020 entro il 2/11

Un invito a presentare la dichiarazione 2020 prima possibile in modo da poter offrire un servizio più rapido e garantire la migliore assistenza in caso di bisogno. La Dich. va presentata da iscritti, non iscritti e società, esclusivamente in via telematica su Inarcassa on Line. Gli iscritti regolari, compilando la dich. possono eventualmente chiedere anche la rateazione del conguaglio annuale. Assistenza telefonica al numero dedicato 02 91979705.

 

– Sussidi Covid, tutti gli eventi coperti fino al 31 dicembre

I termini per il riconoscimento del sussidio per contagio da Covid-19 sono stati prorogati, dal CdA di luglio scorso, a tutti gli eventi insorti entro il 31 dicembre 2021.

Polizza sanitaria: verifiche al 15 ottobre

Suggerimento per i professionisti di verificare la regolarità della propria posizione su iOL e provvedere se necessario, a mettersi in regola entro il 15 ottobre 2021, data di riferimento per il controllo da parte della Cassa ai fini delle coperture sanitarie 2022.

 

Nodo periferico Inarcassa  Z.C.
css.php