Inarcassa – 1° rata minimi 2020 – con F24 o bollettino – nessuna sanzione pr pagamenti entro l 31/12/2020

– Pagamenti minimi con F24: Le rate dei minimi, a prescindere dalla scadenza, possono essere versate con F24 in compensazione con i crediti d’imposta. La funzione per generare il modello è accessibile da iOL, nella sezione “Adempimenti” alla voce “Gestione pagamenti”. Basta selezionare il contributo da versare fra quelli disponibili e l’F24 sarà proposto già precompilato con l’importo e tutte le informazioni necessarie al pagamento ad Inarcassa. Per la compensazione, il modello va presentato esclusivamente tramite i servizi telematici resi disponibili dall’Agenzia delle Entrate, utilizzando i canali Entratel o Fisconline.

– Prima rata minimi 2020: Sono disponibili su iOL i MAV per il versamento della 1ª rata dei minimi 2020. Ricordiamo che il pagamento con MAV/F24 potrà essere effettuato entro il prossimo 31 dicembre senza nessuna sanzione, anche se sui bollettini sono riportate le scadenze originarie. Per chi invece ha optato per il pagamento bimestrale, le rate SDD sono state sospese a partire dalla quota di aprile, che verrà prelevata il prossimo 31 agosto. Le rate successive slitteranno fino al 30 aprile 2021.

 

Nodo Periferico Z.C.
css.php