Archivi per la categoria ‘CIRCOLARI E DELIBERE’

PTPCT 2020-2022

In ottemperanza alla normativa vigente, lo schema di Programma Triennale per la Prevenzione della Corruzione e Trasparenza 2020 – 2022 (PTPCT 2020-2022), approvato nella seduta dell’Ordine degli Ingegneri di Rovigo del giorno 21 gennaio 2020, è posto in pubblica consultazione al fine di consentire a tutti gli stakeholders l’invio di proposte, suggerimenti e integrazioni.

Le proposte dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 31 gennaio 2020 esclusivamente tramite posta elettronica al seguente indirizzo: segreteria@ordineingegnerirovigo.it

Ai fini della presente consultazione non risulta necessaria la pubblicazione degli allegati, che viene quindi omessa.

PROGRAMMA TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE- ordine rovigo 2020-2022

 

Nuova piattaforma della formazione per presentare utocertificazione CPF e visionare crediti

NUOVA DATA PER PRESENTARE AUTOCERTIFICAZIONE CREDITI FORMATIVI PER L’ANNO 2019 E NUOVA PIATTAFORMA DELLA FORAMAZIONE

La piattaforma della formazione è in corso di revisione onde consentire un più efficace amministrazione degli adempimenti.

La nuova piattaforma sarà disponibile e aperta a partire dal 1° febbraio 2020, mentre sarà operativa, dopo un periodo di prova, a partire dal 14 aprile 2020.

Pertanto i nuovi termini per le attività di riconoscimento di crediti informali (autodichiarazione) saranno i seguenti:

A partire dal 1° febbraio e fino al 13 aprile 2020

sarà possibile per gli iscritti  solo visionare sulla nuova piattaforma il nuovo modello di aggiornamento informale per il riconoscimento di 15 CFP a seguito delle attività informali svolte nel 2019 (art. 5.2 Testo unico 2018) ed inviare eventuali richieste di modifica e integrazione, anche a seguito dei controlli che saranno effettuati.

 

Dal 14 aprile 2020 e fino al 30 giugno 2020

sarà possibile, tramite il nuovo portale della formazione inviare:

– l’autocertificazione  ufficiale per attività lavorativa

– ulteriori domande per  il riconoscimento di ulteriori CFP informali per attività svolte nel 2019: pubblicazioni di articoli, monografie, contributi su volume, concessione di brevetti, partecipazione a commissioni di esami di stato per l’esercizio della professione e partecipazione ad interventi di carattere sociale;

 

dal 1° luglio 2020 e fino al 31 gennaio 2021

sarà possibile per gli iscritti inoltrare al proprio ordine (esclusivamente tramite la nuova piattaforma):

– le domande di riconoscimento dei CFP formali relativi al 2020 per la frequenza di dottorati, master e insegnamenti universitari su materie connesse all’attività professionale.

– le richieste di esonero

 RICONOSCIMENTO CREDITI FORMATIVI PER MASTER E CORSI UNIVERSITARI, RICHIESTE DI ESONERO PER L’ANNO 2019

Le istanze per la richiesta di  riconoscimento crediti formativi per Master e Corsi Universitari con esame finale

devono pervenire all’Ordine entro il 31 Gennaio 2020.

Rimane fissata per quest’anno la data del 31/01/2020 per presentare le richieste di esonero per l’anno 2019.

 

CORSI O SEMINARI NON ORGANIZZATI DALL’ORDINE

Non possono essere riconosciuti dall’Ordine i  corsi e/o seminari non organizzati da Ordini Ingegneri, CNI o Enti accreditati CNI.

Aggiornamento indirizzi postali, mail e PEC

La mancata comunicazione del cambio di indirizzo, mail o PEC rappresenta una violazione di una norma legislativa ed è pertanto valutabile in sede deontologica.

Nell’ambito del progetto di modernizzazione dei sistemi di comunicazione tutte le comunicazioni dell’Ordine ai propri iscritti, per cui è previsto l’invio di una lettera raccomandata, saranno inviate esclusivamente tramite Posta Elettronica Certificata.

L’Ordine ha fornito tutti gli iscritti di casella PEC gratuita.

Chi non l’avesse attivata o ha un indirizzo diverso da quello fornito dall’Ordine è pregato di comunicarlo alla segreteria (segreteria@ordineingegnerirovigo.it) per i necessari aggiornamenti delle banche dati

 

 

Ingegneri morosi 2019

Ingegneri Morosi

A gennaio, dopo aver spedito un sollecito formale tramite PEC e/o raccomandata AR,  si trasmetterà l’elenco degli Ingegneri morsosi al Consiglio di Disciplina per i necessari provvedimenti.

Chi non avesse ancora provveduto a sanare la sua posizione potrà ancora per pochi giorni versare la quota con una penale del 30% (si veda regolamento quote iscrizione approvato in data 22/12/2015 e s.m.)

 Importo  €  221,00      (€  170,00 + penale 30%)                                                         

Causale quota iscrizione Albo 2019 + penale

 

Le modalità di versamento sono le seguenti:

1) Con pagamento del bollettino Postale
Conto corrente postale n. 95432258 intestato a Ordine Ingegneri Rovigo
Causale: Quota iscrizione Albo anno 2019  + penale Ing. ……….

2)  Bonifico
IBAN IT52W0760 11220 0000095432258 intestato a Ordine degli Ingegneri di Rovigo
Indicare nella causale: (il cognome e nome) Quota iscrizione Albo anno 2019 + penale
(scrivere anche il numero iscrizione in caso di omonimia)

3) In contanti presso la segreteria dell’Ordine

La ricevuta deve essere trasmessa immediatamente tramite e-mail   a  segreteria@ordineingegnerirovigo.it    o a mano presso la segreteria dell’Ordine.

Decisioni del Consiglio del 20 Novembre 2019

Delibere del 20 Novembre 2019

Decisioni del Consiglio del 08/10/2019

Delibere del 08 Ottobre 2019

Decisioni del Consiglio del 12/09/2019

Delibere del 12 Settembre 2019

 

Non sono pubblicate le delibere con dati sensibili

Elenco professionisti per tirocinio professionale guidato

Il Decreto 3 Dicembre 2014, n. 200 “Regolamento recante misure compensative per l’esercizio della professione di Ingegnere, …”  prevede  l’istituzione di un Elenco di professionisti tenuto dal Consiglio Nazionale, ai fini del tirocinio professionale guidato.

I professionisti che fanno parte di questo elenco, dovranno fare da tutor per i professionisti stranieri che debbano svolgere tirocinio di adattamento relativo alle misure compensative per il riconoscimento del titolo conseguito all’estero.

Il candidato tirocinante dovrà individuare il tutor su una lista di professionisti messa a sua disposizione dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri. Questo elenco dovrà essere aggiornato annualmente e conterrà i nominativi segnalati da ogni Consiglio Provinciale.

Il tirocinio di adattamento ha una durata massima di tre anni ed ha per oggetto il complesso delle attività professionali afferenti alle materie che sono state indicate nel decreto di riconoscimento, scelte in relazione alla loro valenza ai fini dell’esercizio della professione.

Il tirocinio si svolge presso il luogo di esercizio dell’attività professionale di un libero professionista, con anzianità di iscrizione all’Albo non inferiore a otto anni ed iscritto all’Albo.

La scelta del professionista è effettuata dal richiedente ed è incompatibile con un rapporto di lavoro subordinato.

Il professionista, a conclusione del tirocinio di adattamento, predispone una relazione motivata contenente la valutazione, favorevole o sfavorevole, dell’attività complessiva svolta dal tirocinante e ne rilascia copia all’interessato.

Il Consiglio Nazionale esercita la vigilanza sul tirocinio ai fini dell’adempimento dei doveri relativi allo svolgimento dello stesso, tramite il Presidente del Consiglio dell’Ordine Provinciale cui è iscritto il professionista presso il quale il richiedente svolge tirocinio.

Il professionista presso il quale è iscritto il tirocinante, non appena riceve copia della delibera di inizio tirocinio emessa dal Presidente del Consiglio Nazionale, contatta il Presidente dell’Ordine Provinciale a cui è iscritto per informarlo delle linee generali cui si atterrà durante il tirocinio.

Chi è interessato ad essere inserito nell’apposito elenco (per i professionisti stranieri che debbano svolgere il tirocinio di adattamento per il riconoscimento del titolo conseguito all’estero) in qualità di tutor,  dovrà spedire all’Ordine il modulo allegato (dichiarazione di disponibilità)  entro il 25 Novembre 2019.

dichiarazione disponibilità

decreto 3/12/2014, n. 200

Decisioni del Consiglio del 23 Luglio 2019

Delibere del 23 luglio 2019

 

Non sono pubblicate le delibere che riportano dati sensibili

Quota iscrizione anno 2019

Nei primi giorni del mese di Marzo 2019, sono stati spediti tramite posta cartacea, i bollettini postali per il pagamento della quota di iscrizione anno 2019.
Allegati al bollettino è stata inviata anche la lettera con le indicazioni delle diverse modalità di pagamento e il Regolamento per pagamento delle quote di iscrizione (entrato in vigore dal 01/01/2016)
La scadenza del versamento è stata il 31/03/2019 (il ritardo nel pagamento comporta il versamento di penali).
L’Ordine non è responsabile della mancata notifica, dovuta a qualsiasi causa. L’iscritto è obbligato ad attingere le informazioni necessarie per eseguire il versamento entro il termine stabilito.

Dai primi controlli effettuati dalle Poste non ci risulta il suo pagamento per l’anno 2019

Il versamento della quota di iscrizione di € 204,00 già comprensivo della penale del 20% potrà essere effettuato:

– Con bollettino di c/c postale n. 95432258 (indicare Cognome Nome e nella causale quota iscrizione anno 2019 – n. iscrizione …..)
– In contanti presso la Segreteria dell’Ordine (dopo il 30 Agosto)
– Mediante bonifico bancario  IBAN : IT52W0760112 20000 0095432258), intestato all’Ordine Professionale degli Ingegneri della Provincia di Rovigo, indicando obbligatoriamente nella causale: Cognome Nome – Quota iscrizione 2019 (n. iscrizione Albo ….)

Si prega sempre di informare la segreteria nel caso di cambio di indirizzo postale ed della mail.
Chiediamo comunque di inviare ricevuta di pagamento anche nel caso sia già stato effettuato il pagamento.

css.php