Agenzia delle Entrate-Ufficio del Territorio- Servizio ispezione ipotecaria

OGGETTO: Emergenza sanitaria per Coronavirus – Servizio di ispezione ipotecaria –
Modalità di richiesta e di erogazione del servizio

Nell’intento di non pregiudicare l’attività degli utenti e di rendere il servizio di ispezione ipotecaria, anche sui documenti non visionabili attraverso la piattaforma SISTER o mediante il servizio “Ispezione ipotecaria online”, – quali ad esempio volumi repertori, titoli non telematici e note non digitalizzate – seppur nel rispetto dei tempi che l’attuale situazione consente e delle necessarie cautele, l’Agenzia delle Entrate – Uffico del Territorio fornisce di seguito le modalità operative.
Per garantire il servizio e al contempo contenere l’esposizione al rischio contagio, si è ritenuto di ricorrere a forme di accesso programmato dell’utenza favorendo modalità di “prenotazione degli accessi” e il differimento di alcune fasi in cui si esplica il servizio.
Si è ritenuto di riservare una giornata alla settimana, il martedì, per gli incaricati degli studi notarili ed una, il giovedì, per altra utenza.
Modalità operative per la giornata riservate agli incaricati degli studi notarili:
 L’ufficio riceverà via mail dal Consiglio Notarile di Rovigo all’indirizzo dp.rovigo.spirovigo@agenziaentrate.it (il mercoledì per la consultazione del
martedì successivo ) la lista dei prenotati con indicazione di una mail e di un
numero telefonico di ognuno con i relativi mod. 310 scansionati;
 Potrà accedere in Ufficio per il servizio di ispezione cartacea un utente ogni 30
minuti dalle 8:30 alle 13:00 (otto utenti al giorno);
 Potranno essere richieste al massimo 3 ispezioni tra repertori e titoli non
informatizzati.
 Il mod. 310 originale, firmato e compilato in tutte le sue parti, va consegnato
dall’utente all’arrivo in ufficio;
 Eventuali note da ispezionare a seguito della consultazione dei repertori, non
acquisite a sistema, potranno essere ispezionabili da consultazione a distanza da
parte dei titolari di convenzione in quanto le immagini saranno acquisite subito
dopo la richiesta.
Modalità operative per le giornate riservate all’utenza non incaricata dagli studi
notarili:
– L’ufficio riceverà via mail dall’utente all’indirizzo
dp.rovigo.spirovigo@agenziaentrate.it la richiesta motivata con i relativi mod.
310 scansionati. L’utente dovrà indicare anche una mail e un numero di
telefono per consentire all’Ufficio, in caso di necessità, di contattare l’utente;
– L’ufficio risponderà fissando un appuntamento per accedere in Ufficio per il
servizio di ispezione cartacea;
– Ogni utente avrà a disposizione 30 minuti dalle 8:30 alle 13:00 (otto utenti al
giorno);
–  Potranno essere richieste al massimo 3 ispezioni tra repertori, e titoli non
informatizzati e note non acquisite a sistema.
–  Il mod. 310 originale, firmato e compilato in tutte le sue parti, va consegnato
dall’utente all’arrivo in ufficio;

– Eventuali note da ispezionare a seguito della consultazione dei repertori, non
acquisite a sistema, potranno essere consultate a distanza da parte dei titolari di
convenzione in quanto le immagini saranno acquisite subito dopo la richiesta.
In alternativa verrà richiesto un nuovo appuntamento per l’ispezione di tali
note.
Il modello di richiesta di ispezione ipotecaria (mod 310) è disponibile sul sito
dell’Agenzia al link:
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Modelli/Mo
delli+catastali+e+ipotecari/Pubblicita+Immobiliare/?page=strumenti.
Si precisa che le motivazioni della richiesta di ispezione presso l’ufficio, da esplicitare nella richiesta, devono rivestire carattere di eccezionalità e dimostrarsi non evadibili attraverso gli ordinari canali telematici.
Ciò al fine di contingentare l’accesso degli utenti e consentire all’Ufficio di organizzare preventivamente la documentazione da visionare limitando così lo stazionamento dell’utenza, nei locali dell’ufficio, al tempo strettamente necessario alla consultazione degli atti e utilizzando efficacemente le ridotte risorse disponibili in presenza.
Per gli utenti non convenzionati va ricordata la possibilità di eseguire le ispezioni “personali” gratuite tramite accesso dal portale Fisconline e, a pagamento per quelle non consentite in tale modalità, attraverso il servizio di “ispezione ipotecaria online” accessibile liberamente dal sito internet dell’Agenzia, purché l’utente sia abilitato ai servizi di pagamento telematico (attualmente limitati al portale di Poste Italiane).

css.php