Archivio di luglio 2022

Codice di prevenzione incendi (DM 3 agosto 2015): pubblicazione di nuove regole Tecniche Verticali: RTV Chiusure d’ambito degli edifici civili; RTV Edifici di civile abitazione.

Sono state recentemente pubblicate due nuove Regole tecniche verticali di prevenzione incendi in materia di edilizia civile.

Nella Gazzetta Ufficiale n.83 del 8 aprile 2022 è stata pubblicata la RTV sulle cosiddette chiusure d’ambito, con Decreto del Ministero dell’Interno 30 marzo 2022, recante: Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le chiusure d’ambito degli edifici civili, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139. Questa RTV è entrata in vigore il 7 luglio 2022 ed integrerà la RTO del Codice con il nuovo capitolo “V.13 – Chiusure d’ambito degli edifici civili”.

Invece nella Gazzetta Ufficiale n.125 del 30 maggio 2022 è stata pubblicata la RTV sugli edifici di civile abitazione, con Decreto del Ministero dell’Interno 19 maggio 2022, recante: Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per gli edifici di civile abitazione, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139. Questa RTV è entrata in vigore il 18 giugno 2022 ed integrerà la RTO del Codice con il nuovo capitolo “V.14 – Edifici di civile abitazione”.

Riassumendo, il quadro complessivo delle RTV di cui al codice di prevenzione incendi, attualmente pubblicate, che regolano la sicurezza antincendio, è il seguente:

  • 4: Uffici
  • 5: Attività ricettive turistico-alberghiere
  • 6: Autorimesse (aggiornamento con DM 15/05/2020, in vigore dal 20/11/2020)
  • 7: Attività scolastiche
  • 8: Attività commerciali
  • 9 Asili nido
  • 10 Musei, gallerie, esposizioni, mostre, biblioteche e archivi in edifici tutelati
  • 11 Strutture sanitarie
  • 12 Attività in edifici tutelati diverse da musei, gallerie, esposizioni, mostre, biblioteche e archivi
  • 13 Chiusure d’ambito degli edifici civili
  • 14 Edifici di civile abitazione

Si coglie l’occasione per ricordare, anche alla luce dei recenti incendi che hanno coinvolto alcuni edifici civili di rilievo, gli obblighi e gli adempimenti di buona tecnica da mettere in atto in occasione degli interventi edilizi che interessano in particolar modo le facciate degli edifici, soprattutto di grande altezza.

In tempi di fervente attività finalizzata al miglioramento del contenimento energetico degli edifici, favorita anche dagli incentivi fiscali (ecobonus, bonus facciate, ecc.), non vanno sottovalutate le conseguenze che tali interventi possono arrecare alla sicurezza antincendio dell’edificio stesso.

Il progettista dell’intervento deve sempre sviluppare un’accurata analisi del rischio incendio (con l’eventuale collaborazione di un professionista antincendio) per quantificare e mitigare l’eventuale aggravio del rischio indotto dalla modifica delle facciate, sia dal punto di vista della tecnologia adottata, dei materiali utilizzati e delle modalità di realizzazione.

L’esecuzione dei lavori dovrà essere gestita dal direttore dei lavori, che valuterà anche le implicazioni di sicurezza antincendio delle eventuali varianti in corso d’opera.

INARCASSA – Adempimenti di Agosto 2022

INARCASSA ci informa

31 agosto 2022, scadenza per i non iscritti e le SDI Entro il 31.08 

Gli Ingegneri e Architetti con p. iva ma non iscritti Inarcassa, nonché le Società di ingegneria, sono tenuti a versare il contributo integrativo eventualmente dovuto, relativo al volume d’affari 2021 entro il 31.08 L’avviso di pagamento PagoPA va generato su Inarcassa On Line. Contestualmente (e comunque entro il 31.10.2022) è possibile effettuare anche la Dichiarazione.

 

On line la domanda per l’estensione del periodo di maternità/paternità

 Dal 22 luglio è possibile richiedere l’estensione, per ulteriori tre mesi, dell’indennità di maternità o paternità pubblica, prevista dalla L. n. 234/2021. Gli iscritti in possesso dei requisiti per accedere al beneficio possono inoltrare domanda da iOL, selezionando la voce dal menù ‘Domande e Certificati >> Domande, nel riquadro “Maternità e Paternità”. Chi ha già ricevuto l’indennità e potrebbe avere i requisiti per l’estensione, riceverà una PEC con le istruzioni per richiederla.

 

Rateazione del conguaglio

Da quest’anno tutti gli associati, iscritti o già pensionati Inarcassa, anche non regolari, possono rateizzare il conguaglio contributivo 2021, in scadenza il 31 dicembre p.v., in tre pagamenti posticipati a marzo, luglio e novembre 2023 con SDD, ad un tasso di interesse dell’1,5% senza acconto. L’agevolazione può essere richiesta con la presentazione della Dich. 2021 (entro il 31 ottobre) oppure entro il 30 novembre tramite l’apposita voce di menù su iOL. Le domande presentate nei termini verranno automaticamente accolte.

 

Nodo periferico di informazione ZC

Concorsi di progettazione per la presentazione di proposte progettuali per a realizzazione di nuovi edifici scolastici pubblici mediante sostituzione edilizia

Concorsi di progettazione per la presentazione di proposte progettuali per a realizzazione di nuovi edifici scolastici pubblici mediante sostituzione edilizia

Accordo Ministero dell’Istruzione – CNI – CNAPPC

Lo scorso 2 luglio è stato pubblicato il bando di concorso per la progettazione e la realizzazione di 212 nuove scuole finanziato con le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) Missione 2 – Rivoluzione verde e transizione digitale – Componente 3 – Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici – Investimento 1.1: “Piano di sostituzione di edifici scolastici e di riqualificazione energetica”, finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU.

Il concorso è indetto dal Ministero dell’Istruzione ed è frutto di una collaborazione instaurata con il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ed il Consiglio Nazionale degli Architetti. Esso è finalizzato all’acquisizione – dopo l’espletamento dei due gradi del concorso di progettazione di 212 progetti con livello di approfondimento pari a quello di un progetto di fattibilità tecnica ed economica, al fine di attuare l’investimento relativo alla costruzione di scuole innovative dal punto di vista architettonico, strutturale e impiantistico, altamente sostenibili e con il massimo grado dell’efficienza energetica, inclusive, accessibili e in grado di garantire una didattica basata su metodologie innovative e una piena fruibilità degli ambienti didattici, anche attraverso un potenziamento delle infrastrutture per lo sport.

Nella fase di redazione del bando, il Ministero ha accolto, tra l’altro, le richieste presentate dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri volte ad esaltare il valore dei requisiti e punteggi corrispondenti a soluzioni innovative strutturali ed impiantistiche.

Il concorso di progettazione è strutturato nei seguenti due gradi:

–    Il primo grado del concorso di progettazione è finalizzato alla presentazione di proposte ideative per la costruzione di scuole innovative dal punto di vista architettonico, strutturale e impiantistico, altamente sostenibili e con il massimo dell’efficienza energetica, inclusive, accessibili e in grado di garantire una didattica basata su nuove metodologie e una piena fruibilità degli ambienti didattici, anche attraverso un potenziamento delle infrastrutture per lo sport.

–     Il secondo grado del concorso di progettazione, cui accedono, per ciascuna area, le migliori 5 proposte ideative all’esito del primo grado, è finalizzato alla predisposizione di progetti di fattibilità tecnica ed economica.

Il concorso in oggetto rappresenta una straordinaria occasione per i giovani e per gli operatori economici di piccole e medie dimensioni in quanto i vincitori saranno chiamati a dimostrare, solo dopo l’aggiudicazione dei concorsi, il possesso dei requisiti previsti per i successivi livelli di progettazione che a questi saranno affidati, compresa la direzione lavori.

L’iniziativa in questione sarà oggetto di una presentazione ufficiale, prevista per il prossimo 20 luglio, alla presenza del Ministro dell’Istruzione, Prof. Patrizio Bianchi, e dei Presidenti dei Consigli Nazionali degli Ingegneri e degli Architetti, Ing. Armando Zambrano ed Arch. Francesco Miceli. Seguiranno ulteriori informazioni.

Inoltre, il Consiglio Nazionale Ingegneri organizzerà sull’argomento un webinar tecnico per illustrare i contenuti del bando e relativamente al quale verrà data informazione con una successiva comunicazione

La documentazione del concorso è integralmente reperibile ai siti https://pnrr.istruzione.it/nuove-scuole/, www.cni.it e https://www.cni-working.it.

E’ stata decisa dal Ministero la proroga dei termini di presentazione delle domande di partecipazione al 23 agosto p.v.

Disponibilità per Commissioni dell’Ordine: Pareri/Parcelle e Formazione

Il Consiglio dell’Ordine, nella seduta del 07 Luglio 2022 ha istituito le seguenti Commissioni:

  • Pareri/Parcelle
  • Formazione

Chi fosse interessato a far parte a dette Commissioni, è pregato di segnalare alla Segreteria dell’Ordine,  la propria disponibilità e i propri dati per essere contattato.

A norma del Regolamento  ciascun iscritto all’Ordine non potrà partecipare a più di due Commissioni.

Richiesta di candidatura al Consiglio di Disciplina 2022-2026

A seguito del rinnovo del Consiglio dell’Ordine 2022-2026 si rende necessario istituire un nuovo Consiglio di Disciplina.

Il Consiglio di disciplina territoriale resta in carica per il medesimo periodo del corrispondente Consiglio Territoriale dell’Ordine ed esercita le proprie funzioni fino all’insediamento effettivo del nuovo Consiglio di Disciplina.

I Consigli di disciplina sono formati da 11 componenti nominati dal Presidente del Tribunale tra i 22 nominativi che il Consiglio dell’Ordine deve segnalare entro 60 giorni dall’insediamento.

Per maggiori informazioni sulle procedure e modalità di presentazione delle candidature, si allega la circolare n. 80/2017 del CNI.

Si precisa che per l’incarico in questione non è previsto nessun compenso.

Auspicando un’adeguata risposta dei colleghi, si fa presente che la domanda di disponibilità, corredata dal curriculum vitae e dalla dichiarazione sostitutiva, predisposti sugli appositi modelli predisposti dal Consiglio Nazionale Ingegneri, dovrà essere inviata alla Segreteria dell’Ordine  entro il  27 Luglio 2022.

Le candidature dovranno pervenire esclusivamente via PEC.    (ordine.rovigo@ingpec.eu)

 

Circolare CNI n. 80 del 14-06-2017

Modulo x Curriculum Vitae Ingegneri

Modulo x dichiarazione sostitutiva Ingegneri

 

curriculum vitae non iscritti

dichiarazione sostitutiva non iscritti

css.php